A titolo puramente esemplificativo si elencano alcuni dei committenti principali della RTA group e i lavori per essi svolti:


Regioni, tra le quali si annoverano per i contenuti qualitativi di avanguardia relativamente alle varie epoche, le cartografie della Regione Lazio (1:5000), della Regione Molise in scala 1:5000, della Regione Valle d’Aosta (1:5000 / 1:10000), della Regione Umbria (1:5000, 1:10000), della Regione Toscana (1:2000), della Regione Marche (1:2000). della Regione Siciliana (1:10000, 1:2000), della Regione Piemonte 1:10000. In particolare quest’ultimo è stato il primo lavoro eseguito in Italia sulla base delle specifiche “Intesa Gis” ed è stato presentato all’ultimo convegno del settore “Asita” tenutosi a Catania nello scorso mese di Novembre.
Per la Regione Molise la RTA group ha eseguito la progettazione e l’esecuzione di cartografia a 2000 come prototipo di Data Base geografici per gli ambiti urbani e sub-urbani di tutti i comuni.
Nel 2007 ha realizzato l’ortofoto della Regione Molise alla scala 1:5000 che ha rappresentato la base per l’istituzione del catasto degli incendi boschivi.


Province: le ultime realizzate, come cartografia numerica sono la Provincia Autonoma di Trento (1:10000), Provincia di Napoli (1:5000) entrambe in parte.


Comuni e Municipalizzate: ultimamente sono state realizzate, tra le altre, le cartografie dei Comuni di Cesenatico, Lanciano (con fornitura di GIS) e del comprensorio di Imola, quest’ultimo con fornitura di dati strutturati. Per il Comune di Campobasso è stato eseguito il rilievo della rete idrica (localizzazione delle reti, dei pozzetti e rilievo delle apparecchiature), in associazione con l’Amga s.p.a. e in sinergia con professionalità locali.

Cartografie per progettazione: la RTA group è annoverata nelle “short list” di diverse grandi Società di Progettazione e Gestione della progettazione, in principal modo “Italferr” per la quale svolge continuamente cartografie e rilievi di dettaglio, ma anche Conosorzi quali Iricav, Iricav2, Cepav, Tav per l’esecuzione di cartografie finalizzate alla progettazione dell’Alta Velocità e agli “as built”.
Ha eseguito la cartografia per la progettazione definitiva del collegamento autostradale “S.Vittore – Termoli”.
Ha eseguito la cartografia per la progettazione esecutiva del “Ponte sullo Stretto di Messina” per conto del raggruppamento “Impregilo” e, nel 2008, la cartografia per l’importante infrastruttura dell’Autostrada Pedemontana Lombarda.

Attualmente sta eseguendo il primo aggiornamento del Data Base Topografico alla scala 1:5000 d’Italia per conto della Regione Calabria.